I dispositivi wearable sono un'aspetto importante per avere uno stile di vita intelligente; ancora di più se questi sono applicati per salvare o monitorare lo stato di salute delle persone modificando il nostro modo di approcciarci alla malattia e l'interazione con il personale ospedaliero.
Come primo appuntamento della Smart Week Interviews, e a grande richiesta dei lettori, abbiamo chiesto un parere critico sulle tecnologie Smart presenti nelle nostre case e usate per migliorare la nostra vita o salute.
Doccia multicolore, water con sensori e specchi intelligenti sono solo alcune delle ultime trovate del mondo Smart Home. Queste ultime tendenze sono in grado di portare innovazione e novità in un luogo della casa diverso dagli altri, toccando argomenti molto delicati.
Sulla carta sembrano due realtà completamente diverse, invece la cultura e l'arte si stanno evolvendo di pari passo con la tecnologia per garantire un'esperienza migliore ad ogni persona
Cosa si intende veramente con il termine Smart Living? Si tratta solamente di utilizzare tecnologie all'avanguardia nel proprio piccolo oppure stiamo parlando di uno stile di vita intelligente su larga scala?
Abbiamo chiesto ad alcuni dei nostri utenti di esprimere dei pareri per quanto riguarda la loro esperienza con gli smartwatch.
I prodotti Smart per la casa non migliorano solamente il nostro stile di vita, ma rendono le nostre case ancora più accoglienti e moderne. Scopriamo insieme i 5 prodotti premiati nel 2020 da iF per la loro innovazione e design.
Vivere Smart
La società americana ha pubblicato da più di un anno il suo Emerging Technology Trends, risaltando le tecnologie caratterizzanti lo Smart Living che si svilupperanno nei prossimi 5-10 anni. Dopo solo un anno da questa pubblicazione, ci siamo avvicinati alle loro previsioni?
Lo Smart working è una nuova filosofia di lavoro esplosa nel 2020 a causa del Covid-19; quali sono i bonus e i malus di questo "nuovo" modo di lavorare? Come potrebbe essere migliorato?
Abbiamo chiesto ad alcuni dei nostri utenti di esprimere dei pareri per quanto riguarda la loro esperienza con gli assistenti digitali.